“OM, occorre chiarezza: Vendola ed Emiliano convochino un incontro urgente con la Frazer Nash”

“OM, occorre chiarezza: Vendola ed Emiliano convochino un incontro urgente con la Frazer Nash”

“Occorre un chiarimento immediato per conferire certezze sul futuro ai lavoratori dell’OM e alle loro famiglie, per porre fine a una situazione di un disagio non solo economico, ma anche psicofisico, che ha ormai varcato la soglia della sopportazione”. Aldo Pugliese, Segretario Generale della UIL di Puglia e di Bari invita “il presidente della Regione Vendola e il sindaco di Bari Emiliano a sollecitare un incontro urgente e chiarificatore con l’azienda subentrante, l’inglese Frazer Nash, per capire le reali intenzioni della stessa e sgombrare il campo da ogni indugio e da ogni atteggiamento poco limpido come quelli che hanno contraddistinto le ultime settimane e che hanno creato un comprensibile clima di diffidenza da parte dei sindacati e, soprattutto, dei lavoratori”.

“Bene hanno fatto – chiosa Pugliese – i lavoratori dell’OM a manifestare la propria contrarietà rispetto all’evolversi della situazione bloccando i camion che intendevano portare via dallo stabilimento i macchinari. Del resto, esiste un accordo sottoscritto in calce in quel di Roma dall’allora ministro per lo sviluppo economico Passera, dal presidente della Regione Vendola, dal sindaco di Bari Emiliano, dall’azienda e dalle organizzazioni sindacali. Metterlo in dubbio suscitando dubbi e perplessità significa violare un rapporto di fiducia fondamentale per porre le basi di qualsivoglia nuovo piano di rilancio dello stabilimento. Un segnale negativo che deve rappresentare un campanello d’allarme per chi ha davvero a cuore la zona industriale di Bari e le sorti di tanti lavoratori che da troppo tempo vivono, ingiustamente, tra color che sono sospesi”.

Categories: Industria, PRIMO PIANO

Commenti